Pantofole, tra passione e tradizione

pantofole Sordevolo

Pantofole, tra passione e tradizione

A Sordevolo esiste una tradizione antica che si sussegue negli anni: fare le pantofole. A tenerla viva ci pensa Mario De Luca, di Sordevolo.

Lui è in pensione, ma crea pantofole per hobby ormai da circa trent’anni. Produce le sue calde e comode pantofole in panno di lana e rigorosamente a mano.

Come da nostra abitudine ci siamo fatti raccontare la storia di questa sua passione; una storia antica che affonda le sue radici nel folclore e nelle consuetudini di un piccolo borgo. Ecco cosa ci ha raccontato:
“A Sordevolo le pantofole le hanno sempre fatte; è una tradizione antica. A quei tempi si usava la colla di farina per incollare le suole…era farina per fare il pane mescolata con acqua calda… lasciavano raffreddare e asciugare al sole e poi cucivano.”

Lui ha studiato e recuperato questo metodo di produzione fedele alla storia del suo paese e da ben trent’anni si dedica a questa sua passione:
“Ho ripreso le vecchie tradizioni… seguo il percorso di un tempo… Una volta che sono asciutte le rifilo. Sia la suola che la tomaia vengono cucite a mano.
Vado in giro per le fabbriche a scegliere le stoffe, poi con vari modelli taglio la stoffa e comincio a cucirla.”

Mario e le sue pantofole sono degli habitués del nostro mercatino di Natale:
“Da sempre vado al Mercatino degli Angeli…
Riempio la casetta… E cerco di vendere qualcosa…”
Mario ci sarà tutte le domeniche!! Non perdetevi le sue calde e comode pantofole; fantastiche idee regalo per i propri cari in vista del freddo inverno!

Vi aspettiamo al Mercatino degli Angeli: non mancate!!

2018-10-22 12.09.54

Condividi questo post