Autore - Lucetta

porcellane

La Vasaia e la sua passione per la ceramica

Si chiama Antoniotti Francesca, 41 anni: lei è LA VASAIA.

È ceramista di professione e crea a mano oggetti d’uso quotidiano come tazze, pentole e oggetti per la cucina, in gres e porcellana.Questo è il suo mestiere ; ha un proprio laboratorio e un’esposizione fissa.
Ecco cosa ci ha raccontato della sua passione: “Mi sono avvicinata al mondo della ceramica quasi per caso, una quindicina di anni fa, partecipando a un corso per principianti…poi mi sono appassionata tanto da farne una professione. Sono andata qualche anno in Toscana per imparare le tecniche in un istituto professionale e sono tornata a casa, nel Biellese…”

Anni di studio e lavoro per imparare un mestiere tutt’altro che semplice. Ci vogliono infatti conoscenza, tecnica, pazienza e tanta passione: “La ceramica è esigente. Ci possono volere giorni per finire un oggetto e ogni creazione viene cotta due volte .

La lavorazione la effettuo principalmente al tornio, poi si procede all’essiccazione ; infine la cottura…ci vuole pazienza…ma è una bella soddisfazione. Ci va molta dedizione per farlo come lavoro! Una vera e propria scelta di vita.

La mia giornata tipo? Caffè, laboratorio, orto !
Le chiediamo che cosa porterà quest’anno al Mercatino degli Angeli: “Al Mercatino porterò delle novità che spero siano piacevoli per un utilizzo quotidiano: tazze, oliere, barattoli, teglie da forno, oggetti per la casa…

Il Mercatino è ormai un appuntamento fisso… Nel Biellese è un riferimento e io ci sono sempre, come ogni anno… Gli organizzatori sono molto carini, ci mettono tutto l’impegno… Ci vengo volentieri!!”.

 

Non perdetevi queste fantastiche idee regalo, venite a visitare il Mercatino degli Angeli: 11-18-25 novembre e 2-8-9 dicembre.

Scopri di più sulle creazioni di Francesca! Visita il suo Sito Web e la sua Pagina Facebook.

 

penne in legno

Andrea Fazzari e le sue penne in legno

Andrea Fazzari è un artigiano di Sordevolo che da tantissimo tempo si dedica alla lavorazione del legno.
Ci racconta che questa sua passione è nata 20 anni fa. In passato più torniva legni grandi più era contento; poi ha cominciato con le penne. Ora si dedica solo a queste e ne è molto felice.

Realizzare una penna di questo tipo è un lavoro di precisione e di pazienza. Ecco cosa ci ha raccontato Andrea:
“La lucidatura delle penne, è molto importante… con il pirografo le personalizzo… per ogni penna ci vanno sulle due ore.
Utilizzo legni abbastanza particolari. Vado alla ricerca di legno insolito.
Il legno lo lavoro di punta, seguo la venatura: è molto più difficile come tornitura, tramite le sgorbie, vetrificandole…”

Ma quest’anno al mercatino non ci saranno solo le penne. Ecco cosa ci ha detto Andrea: “Solitamente faccio solo penne in legno, ma per il Mercatino degli Angeli creo anche portapenne e scatolette, inoltre lavoro sul posto facendo dimostrazioni; chi vuole può provare la tornitura”.
E alla domanda cosa pensa del nostro mercatino ci risponde: “Il Mercatino degli Angeli? È il posto più bello che c’è! Ed io di fiere ne giro parecchie…
Sono di Sodevolo e la gente mi conosce per le penne; è una bellissima fiera e l’atmosfera è fantastica! A Sordevolo sono anche conosciuto come il Diavolo della Passione in quanto rivesto questo ruolo dal 1975”.
Bellissime penne in legno: ecco a voi un’ottima idea regalo per colleghi, amici o parenti.

Non perdetevi l’edizione di quest’anno del Mercatino degli Angeli: 11-18-25 novembre e 2-8-9 dicembre.
Vi aspettiamo.

api

L’apicoltura nel cuore

Oggi vi parliamo di Sergiu Mitrache, apicoltore biellese di 26 anni residente a Sordevolo, originario della Romania.

Ha iniziato ad occuparsi di apicoltura nel 2014 a seguito degli studi con un’azienda biellese. L’avventura è iniziata in compagnia di un amico, poi nel 2016, quando è rimasto solo, ha aperto una partita iva agevolata da agricoltore ed un passo alla volta il numero dei suoi alveari è cresciuto. Ora ne possiede 25 e in futuro sogna che questo diventi il suo lavoro principale.

Produce già diversi tipi di miele, di acacia, di castagno, di tiglio e proprio a Sordevolo, nel Parco Ambrosetti, ha portato quest’anno alcuni alveari. A tal proposito ci ha detto: “Il Sindaco è stato gentilissimo, ho prodotto dello squisito miele di castagno e lo porterò proprio al Mercatino degli Angeli…sarà quindi un prodotto a “Metro Zero”, nato a 50 m dallo stesso mercatino.”
In primavera produce anche il miele di tarassaco, che ha un enzima in grado di purificare il fegato. Poi seguono l’acacia, il millefiori, il castagno, anche il polline e la cera d’api, tutti prodotti dell’alveare.

Per il miele di acacia, che produce a Boriana (BI), zona dove fanno molto fieno, ha partecipato al concorso “Grandi Mieli d’Italia” dove hanno riconosciuto il suo miele e gli hanno assegnato una goccia d’oro, premio conferito in base alla purezza del miele. “Mi ha fatto un immenso piacere che il mio miele sia finito tra i primi mieli d’Italia!” ci ha detto Sergiu.

Sicuramente un grande e meritato riconoscimento per il tempo dedicato a questa straordinaria attività. Ecco cosa ci ha raccontato di questa sua grande passione: “Il mio è un lavoro che si deve fare con tanta passione, prima di tutto. Metterci il cuore serve, anche se ci sono ancora tante problematiche dovute al clima e all’inquinamento. Il Biellese è proprio un territorio ideale, in quanto risulta ancora molto incontaminato e poco inquinato dal punto di vista agricolo; ci sono poche coltivazioni di mais. Troppo mais e troppo riso, non aiutano per nulla l’apicoltura”.

E infine, quando ci chiediamo se tutti questi straordinari prodotti saranno presenti al Mercatino, lui ci rassicura:
“Ci saranno al mercatino tutti questi prodotti, con le confezioni regalo a tema natalizio e un bel banchetto allestito per l’occasione” e continua “È la mia seconda edizione al Mercatino degli Angeli e sono felice di ritornare! È un mercatino molto specifico, il tema natalizio ha un bell’impatto visivo, ti mette di buon umore, oltre alla posizione geografica. È molto bello nel suo piccolo, una bella iniziativa, molto bravi e molto ben strutturati gli organizzatori “.

Segui la sua pagina Facebook: Apicoltura Biellese

Non perdetevi l’edizione di quest’anno del Mercatino degli Angeli: 11-18-25 novembre e 2-8-9 dicembre.
Vi aspettiamo.

 

Sculture in legno

Magici animaletti in legno ad impatto zero

In questo articolo iniziamo a conoscere gli espositori che quest’anno saranno ospiti al Mercatino degli Angeli. Scopriamo insieme chi sono e quali articoli ci offriranno.

Vi presentiamo Barbera Giovanni, ha 51 anni ed è di Lessona (BI).

Nella vita fa tutt’altro, ma nel tempo libero…. crea animaletti dal legno (galletti, papere, tartarughe, lumache, libellule, cammelli, dromedari…). Si tratta di scultore di tutte le misure, tutte fatte a mano e rigorosamente ricavate dalla forma originale.
Ecco cosa ci ha raccontato a proposito: “Fin da bambino avevo iniziato a fare qualche lavoretto di questo genere, ma è da una ventina d’anni che mi ci dedico per passione, ed è quindi diventato un hobby al quale vorrei poi dedicarmici bene quando finiro’ di lavorare…”
Queste creature “magiche” nascono dagli scarti di legno da ardere e di potatura; sono quindi ad impatto zero sull’ambiente grazie al riutilizzo della materia prima.
E dove trova l’ispirazione Giovanni? Lui stesso ci racconta: “Le mie creazioni hanno vita, ognuna diversa dalle altre, hanno un’anima, hanno un movimento…non sembrano soldatini sull’attenti… le imprecisioni invece che essere un difetto qui, in questo caso sono un plus… da come trovo il legno, capisco cosa potrebbe diventare…”
Si tratta di simpatiche idea regalo, amiche dell’ambiente, ideali per gli adulti o per i più piccoli.
Potrete trovare le sculture di Giovanni al Mercatino degli Angeli.
Ecco cosa dice di noi Giovanni:
“In questa edizione del Mercatino, mi troveranno tutte le domeniche con le mie creazioni…”
“Il Mercatino degli Angeli è un bel mercatino e diverso dagli altri per il clima natalizio che si respira… l’atmosfera… il borgo è molto piacevole… Un balcone naturale poggiato sul biellese… L’organizzazione è perfetta…”

E allora come perdersi l’edizione di quest’anno: 11-18-25 novembre e 2-8-9 dicembre.
Vi aspettiamo.

Aperte le domande di partecipazione per espositori

Sono aperte le domande di partecipazione per gli espositori per la 17° Edizione del Mercatino degli Angeli 2018. Le richieste dovranno essere presentate fino al 31 maggio 2018, con le modalità specificate nel regolamento reperibile sulla Home del sito Internet e scaricabile in pdf da questo link.

La domanda dovrà essere corredata da un breve curriculum dell’espositore, da una descrizione della merceologia esposta e da documentazione fotografica.

Il modulo della domanda, l’allegato curriculum e l’autocertificazione per hobbisti, possono essere richiesti e fatti pervenire all’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo solo nelle seguenti modalità:

Non saranno accettate domande tramite segreteria telefonica o altro mezzo.

L’organizzazione valuterà la domanda di partecipazione e comunicherà all’espositore la sua accettazione entro il 31 luglio 2018.