News

biblioteca

Storia, territorio e tradizione: vi presentiamo la Biblioteca Comunale di Sordevolo

Il libri raccontano storie e tradizioni: sono oggetti preziosi che ci accompagnano sul sentiero della storia e della conoscenza.

A Sordevolo c’è un luogo che racconta tutto questo, tra le pagine di migliaia di volumi, custodi silenziosi di tanto sapere.

Si tratta della Biblioteca Comunale di Sordevolo, oggi in gestione al Volontario Sig. Alberto Castellano. Questo luogo è un edificio storico e vanta un ricco patrimonio di circa 6.000 volumi. In questa Biblioteca di paese è addirittura presente un gonfalone storico della società operaia.
All’interno di questo scrigno di cultura sono custoditi tanti volumi che raccontano il territorio, il Biellese, la Passione di Sordevolo e la Grande Guerra.

È grazie ad Alberto che la Biblioteca può rimanere aperta. Lui ed è impegnato nel creare iniziative sempre più importanti per attrarre persone e avvicinare i ragazzi a questo straordinario mondo. È infatti solito organizzare pomeriggi di lettura e momenti musicali.

Vi invitiamo a scoprire questo angolo culturale di Sordevolo, anche nei giorni di Mercatino, in quanto scenario della Pesca di Beneficenza.
Vi aspettiamo! Non mancate!!

lib ri lib lib0 lib1

miniature

Livio e le sue fantastiche miniature

La montagna per l’uomo è da sempre una grande fonte di ispirazione. Tra le alte vette i pensieri e la creatività sono liberi vagare, esplorare nuove idee e raccontare storie bellissime.

Parlando di montagna e creatività non possiamo non parlarvi di Livio Mondin, ex muratore oggi in pensione. È di Pollone ed è un appassionato di rifugi, tanto da riprodurli fedelmente, nei minimi particolari attraverso le sue creazioni…

Ecco cosa ci ha raccontato di lui:
«La mia passione parte proprio dal Rifugio Coda, nel Biellese. Questo rifugio si trova sullo spartiacque tra la Valle d’Aosta e il Biellese: lungo le creste si gode di uno straordinario panorama sui monti Rosa, Bianco e Gran Paradiso e sulla catena alpina fino alle Alpi Marittime e Liguri.
Proprio da qui è partito tutto. Era il periodo tra il 1976 e il 1982 quando ero il gestore del rifugio.
L’ho vissuto in ogni suo minimo dettaglio. E così ho creato il mio primo rifugio in miniatura che ho donato alla proprietaria, la quale, non andando più al rifugio da tempo, mi disse: “Che bello così finalmente me lo posso vedere tutti i giorni!”»

E così nacque questa sua grande passione, che non si fermò mai.
Da allora riproduce rifugi, cascinali tipici del Biellese, baite d’alpeggio. Li riproduce tanto fedelmente quasi da sembrare fotografati. Sono creazioni ricche di di movimento e di particolari, come ad esempio le costruzioni pericolanti; uniche nel loro genere.

Il Mercatino è per lui come una grande famiglia.
Viene da sempre, da 17 edizioni; e dice che non può assolutamente mancare.

Non perdetevi Livio e le sue straordinarie miniature, ideali per idee regalo originali!!
Vieni a trovarci al Mercatino degli Angeli! Non mancare!

l1 l2 l3

pollo arancia

Menù di domenica 9 dicembre

Bresaola
Insalata russa alla monferrina

Ravioli al ragu’ bianco

Pollo all’arancia
Con finocchi brasati

Formaggio
Dolce

 

Bicchiere di vino rosso
Caraffa di vino rosso
Acqua

 

Il pranzo verrà servito dalle ore 12:00 presso la sede “Alpini”

Per info e prenotazioni:
ristorazione@ilmercatinodegliangeli.it
cell. 375 5144744

polenta concia

Menù di sabato 8 dicembre

Affettati misti
Insalatina di verza con acciughe

Polenta concia

Spezzatino di manzo e salsiccia
con contorno di piselli

Formaggio
Dolce

 

Bicchiere di vino rosso
Caraffa di vino rosso
Acqua

 

Il pranzo verrà servito dalle ore 12:00 presso la sede “Alpini”

Per info e prenotazioni:
ristorazione@ilmercatinodegliangeli.it
cell. 375 5144744

presepi

Oggetti e decorazioni natalizie fatti a mano

Creare con le proprie mani oggetti e decorazioni è una grande soddisfazione che reca dietro di se grande impegno, costanza e passione.

A tal proposito oggi vi parliamo della Signora Daniela Fava, grande appassionata di creta e di oggetti fatti a mano.

I suoi prodotti sono angeli in creta, decorazioni per l’albero di Natali e i piccoli presepi, tutti da collezionare…
Lei ci racconta che a volte, da vera creativa, abbina tecniche differenti come ad esempio la creta e il ricamo… Il risultato sono originalissime idee regalo da non lasciarsi sfuggire!

Le sue creazioni sono tutte rigorosamente fatto a mano; ed ogni anno si accinge a preparare tante novità. Naturalmente quest’anno al Mercatino ha portato tante idee nuove da non perdere!
Ecco cosa ha detto di noi:
“Del Mercatino degli Angeli mi piace tutto; l’organizzazione e l’atmosfera!
Ci vengo sempre molto volentieri!”

Non perdetevi le fantastiche idee regalo di Daniela!
Vi aspettiamo a Sordevolo!!

f1 f2

f3

Menù di domenica 2 dicembre

Affettati misti

Insalata di finocchi arance e sesamo

Zuppa di farro e orzo con crostini di pane

Brasato con purea

Formaggio
Dolce

 

Bicchiere di vino rosso
Caraffa di vino rosso
Acqua

Il pranzo verrà servito dalle ore 12:00 presso la sede “Alpini”

Per info e prenotazioni:
ristorazione@ilmercatinodegliangeli.it
cell. 375 5144744

angioletti creta

Mariangela e i suoi angioletti in creta

Oggi vi parliamo della passione per la creta; vi parliamo di Mariangela Guidolin e dei suoi angioletti, degli habitués del Mercatino degli Angeli.

Mariangela ha iniziato con la passione per la fotografia, partecipando a concorsi fotografici. Poi è arrivato il disegno, poi la pasta di sale e infine la terracotta, ancora oggi suo grande amore.
Ecco cosa ci ha raccontato:
“Per me non è solo un hobby, è una soddisfazione personale, è il piacere di fare!
Mi piace. Sono in pensione e mi dedico a “creteggiare”…”
Lavorare la creta per lei è diventata una passione ormai da molti anni. Ma quali sono le creazioni di Mariangela?
Si tratta di angioletti di creta, ognuno con il suo nome: sono la sua specialità. Sono tanti, tantissimi nomi, femminili e maschili, tutti insieme, perché, come dice Mariangela, “gli angeli possono stare insieme e non si danno fastidio…perché non hanno sesso!”.
E quando le chiedono nomi che non ha? Semplice, prende nota del nome e lo prepara!
Così ad oggi è arrivata a 1000 nomi.

Ma non è finita qui, perché Mariangela propone anche piccoli presepi all’interno di mezzi gherigli di noce, terracotte, biglietti fatti a mano e addobbi.

E quando le chiediamo di parlarci del Mercatino, ecco cosa ci risponde:
“È il più bel Mercatino quello degli Angeli, la gestione, la sistemazione.
È una decina d’anni che partecipo…”

Non perderti queste fantastiche idee regalo.
Vieni a trovarci al Mercatino degli Angeli a Sordevolo!!

angioletti creta 1 angioletti creta 2 angioletti creta 3

idromele

Alessio e la sua bevanda dalle origini antiche: l’idromele

Riscoprire i prodotti di un tempo è sempre un grande impegno, ma porta anche grandi soddisfazioni se la passione personale è coronata dalla realizzazione di un prodotto di qualità.

Oggi vi parliamo di un giovane imprenditore, che recentemente ha deciso di lanciarsi in una nuova avventura.

Alessio Vaccari ha 33 anni e lavora all’Orto Botanico di Oropa, ma da qualche mese si dedica ad una seconda attività: produce l’Idromele.
Per chi non lo sapesse l’idromele, dal greco “Hydor” (acqua) e “meli” (miele), è la bevanda alcolica fermentata più antica del mondo. È da sempre considerata un prodotto particolarmente raffinato, tanto da essere definita la “bevanda degli dei”.

L’attività di Alessio è molto “giovane”; è iniziata infatti quest’estate. Alessio ha deciso di dedicarsi alla sua passione per l’idromele, trasformandola in un vero e proprio lavoro.
E alla domanda sul perché ha deciso di tuffarsi in questa avventura ci ha detto:
“L’Idromele mi piace molto come prodotto, ma è molto difficile da trovare.
È un prodotto che oggi è una gran riscoperta.
Si tratta della bevanda più antica, anche del vino e della birra.
In tutto il mondo è ancora presente; in Etiopia è addirittura bevanda nazionale.”

Per lui è naturalmente il primo anno al Mercatino degli Angeli, ma ci confida di essere molto carico ed emozionato per l’evento.

Non perdetevi questo prodotto straordinario, ideale per un regalo di Natale diverso dal solito.
Venite a conoscere Alessio e il suo idromele al Mercatino degli Angeli! Vi aspettiamo!

Visita il sito web: www.idromelebiellese.it

Segui la Pagina Facebook: Idromele Biellese

i1 i3 i4 i5

lasagne

Menù di domenica 18 novembre

Straccetti di carne in salsa verde

Cruditè di verdure

Lasagne all’ortolana

Rollata di tacchino farcita

Piatto tipico: Fricc dal Marghè

con contorno di carote al rosmarino

Formaggio

Dolce

Il pranzo verrà servito dalle ore 12:00 presso la sede “Alpini”.

Per info e prenotazioni:
ristorazione@ilmercatinodegliangeli.it

cell. 375 5144744

legno

Una giovane artista e la sua passione

“Impara l’arte e mettila da parte” diceva un proverbio… e poi ci sono persone che l’arte la imparano, ma dopo la fanno loro, ci costruiscono uno stile di vita, un percorso, un lavoro.

Oggi vi parliamo di Stefania Nicolo, una giovane artista di 29 anni che crea oggetti artigianali in legno fatti a mano.
Vive a Pollone, un paese ai piedi delle Alpi biellesi, dove è nata e dove da piccola ha trascorso le sue ore più spensierate a disegnare e a giocare con i ritagli di legno nel laboratorio del padre.

Ecco cosa ci ha raccontato:
“Disegno da sempre, da quando sono piccolina, poi ho frequentato il Liceo Artistico e l’Accademia di Brera…mi sono dedicata a scultura, pittura e artigianato locale.
Ho scelto il legno, che è un materiale vivo, ma resistente.”

E così la sua passione per disegno e scultura, da percorso di studi si è trasformata in occupazione:
“È diventato il mio lavoro. Ho un laboratorio a Pollone, dove abito.
Ogni anno ho sempre delle novità, da luglio iniziamo a creare e progettare le novità di quest’anno, le fioriere, porta candele e altri tipi di decori.
Parlando di Mercatino lavoro a tantissime creazioni a tema natalizio: decorazioni di Natale fatte a mano, palline, casette, renne, palline di betulla traforate.
Ogni decoro è fatto a mano, originale. Ghirlande, decorazioni per l’albero, sono in legno naturale locale non trattato, di betulla e acero.
Tutti i miei prodotti e il mio design sono personali, non sono copiati.”

Ma la sua storia non è finita qui! Ci ha parlato anche di corsi didattici, concorsi e anche di cosa secondo lei è davvero importante:
“Tengo corsi presso la scuola di scultura di Valdengo, con laboratori didattici a 360°.
Ho partecipato a concorsi di scultura internazionali; esperienze molto interessanti…
E’ importante tornare alla manualità di un tempo e trasmetterla alle nuove generazioni…è un valore fondamentale.
E poi investo sul futuro dei bambini…organizzo corsi…anche di intaglio del sapone e scultura…”

Ed ecco cosa dice di noi:
“Il Mercatino è importantissimo: qui trovi creazioni artigianali fatte a mano!!
Non le trovi in giro, sono cose diverse: sono eccellenze…regali unici….
Sordevolo è un paese da valorizzare, con i suoi eventi, la Passione e i bei presepi di Verdobbio”

Non perdetevi Stefania e le sue fantastiche idee regalo!!
Vi aspettiamo al Mercatino degli Angeli…non mancate!!
Visita il suo sito web: https://stefanianicolo.com/

Facebook: Stefania Nicolo