Espositori 2019

Quest’anno arrivano a Sordevolo gli Eco-Giochi di LUDOPUZZLE, per fare crescere i piccoli e far tornare piccini i grandi.

Per la prima volta a Sordevolo, quest’anno al Mercatino degli Angeli  durante tutte le sei domeniche in ben due Piazze verranno insediate installazioni interattive di eco-giochi in legno di grandi dimensioni, dedicati a tutta la famiglia.

L’Associazione Culturale LUDOPUZZLE di Granada in Spagna porterà una selezione di una trentina di giochi, per un pubblico ampio: giochi di equilibrio, altri più dinamici, tutti studiati per coprire una vasta gamma di gusti di grandi e piccini!

LUDOPUZZLE, da oltre 18 anni si occupa dell’ideazione e della fabbricazione di giochi, di diverse tipologie, utilizzando il legno come materiale principale, basati su principi molto semplici, senza l’uso di pile e plastica, anche fatti di materiali di scarto e di recupero che permettono di interagire con gli altri partecipanti creando un’atmosfera magica e divertente, rispolverando il piacere puro del gioco e delle sfide tra generazioni.

Antonio De Filippis, Fondatore e Presidente, ci dice che la loro produzione nasce da un’idea di centralità della persona, bambino o adulto, quale “attore attivo” del gioco .

Avendo partecipato in diversi paesi della Comunità Europea ad oltre 500 eventi di ogni tipo, quali Festival, Rievocazioni Storiche, in Centri educativi ecc…  i progettisti hanno potuto vedere che con queste tipologie di intrattenimento, senza stimoli elettronici visivi o sonori, vengono sviluppate  diverse abilità cognitive e riflessive, incrementando la concentrazione e potenziando la capacità immaginativa.

E’ fantastico vedere che, anche in mezzo alla confusione, adulti e bambini, dai 6 ai 99 anni, hanno l’istinto, innato in ogni essere umano, di competere con sé stessi e con gli altri, estraniandosi e concentrandosi, come fossero in una isola deserta.

Vi aspettiamo quindi tutti per scoprire di persona questa novità dell’edizione 2019 ricordandoVi che come dice

Pablo Neruda “Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre

il bambino che ha dentro di sé”

 

 

Condividi sui Social!

Il riciclo creativo di Simonetta Canta: prima bevi il caffè e poi indossi il gioiello

Oggi vi raccontiamo la storia di…
…Simonetta Canta di San Martino Canavese che è portatrice sana di una passione davvero encomiabile: il riciclo creativo delle capsule esauste di caffè Nespresso.
Sperimentando prima per sé stessa, poi per amici, parenti e colleghi, la sua passione è andata crescendo fino ad intraprendere una vera produzione artigianale di collane, orecchini, bracciali, vasi di orchidee, calamite ferma tenda, palline natalizie decorative, angioletti e tanti altri oggetti ancora. Incoraggiata da un’amica, espositrice abituale, ormai da cinque anni mostra con entusiasmo le sue creazioni in numerosi mercatini nel Nord Italia, raccogliendo sempre stupore e consenso da parte dei visitatori.
Le piccole cialde di alluminio, ci dice Simonetta, continuano a stimolare la sua fantasia per la varietà della gamma di colori – specialmente l’azzurro di cui si dichiara una fan – e per la duttilità della lavorazione. La pazienza sta nel raccoglierle, pulirle, lavarle e sterilizzarle per dare loro nuova vita in oggetti decorativi davvero unici.
Queste realizzazioni sono difficili da descrivere: vanno viste e toccate per apprezzarle al meglio. Troverete parure composte da collane, orecchini e anello, vendibili anche separatamente, moltissimi modelli di orecchini e altre novità, che non sveliamo, a Sordevolo il 10 e 17 novembre e il 1° dicembre.

– Cara Simonetta, tre cose che le piacciono del Mercatino degli Angeli?

– Ho sempre apprezzato, sia da visitatrice che da ospite, l’idea del nome, l’attenzione al gluten free e l’alta selezione degli espositori con prodotti vari e di spiccata qualità.

Condividi sui Social!

Profumi e sapori perduti nei Liquori ritrovati da LA CULMA

Oggi Vi parliamo di

…una storia di passione per le tradizioni delle Alpi Biellesi ma anche di condivisione e di quotidianità: è quella di Roberto Zulato, proveniente dal settore tessile, che con la moglie, Michela Trombini, ha dato vita al Microliquorificio LA CULMA di Cossato.

Un attaccamento che si concretizza attraverso gli anni, prima in una metodica raccolta di cartoline e testi di varie ricette fino ad arrivare alla sperimentazione e alla trasformazione in una professione con la mission di far conoscere o riscoprire antichi sapori ormai dimenticati.

La crescita progressiva del laboratorio, visitabile, e la continua ricerca hanno un punto saldo nel concetto di artigianalità del prodotto: tutta la filiera, dalla raccolta delle materie prime, alle lavorazioni, fino ad arrivare al packaging, vengono rigorosamente effettuate a mano.

Ritroviamo inoltre il loro legame con il territorio anche nel nome e nel logo scelti per l’azienda: la Culma in dialetto biellese infatti significa “la parte più alta della collina”, ma soprattutto nella selezione delle materie prime, il più possibile a km 0, come le erbe aromatiche coltivate direttamente, il miele di Cossato per la grappa, lo zafferano di Coggiola per il liquore e perfino nei nomi dei prodotti, che ne  rappresentano  storia od origine, come ad esempio il Culmino , antica ricetta riscoperta di liquore  alle erbe tipiche delle Alpi Biellesi .

I liquori prodotti sono tutti naturali: non vengono usati coloranti o essenze, mantenendo così i profumi e i colori di un tempo, con il risultato di una massima esaltazione dei sapori. La produzione artigianale consente anche una completa personalizzazione sia delle etichette, che della lavorazione conto terzi per altre aziende agricole che forniscono loro materie prime, consentendo così una continua e proficua sperimentazione.

“Signora Michela, cosa ci dice del Mercatino degli Angeli? “

“Sordevolo è un comune fantastico, con bellissime manifestazioni tutto l’anno. Quello degli Angeli è un Mercatino carino, va visto, vissuto, per l’atmosfera, i colori e le proposte di qualità degli espositori, già venivo come visitatrice,,,,, ora sono ormai quattro anni che ci ritorno come ospite!  Ovviamente puntiamo sempre sul nostro territorio ……  non possiamo certo mancare!

Li troverete tutte le date del Mercatino alla Casetta 21!

 

 

 

Condividi sui Social!